Soccorsi ad escursionisti non garantiti. Le priorità sono altre

Le organizzazioni di soccorso alpino invitano tutti a non effettuare escursioni in montagna. In caso di incidenti si rischia di non essere soccorsi in tempo o di contagiare gli operatori. Intanto per guide alpine e istruttori, si profila il blocco dell’intera stagione. Tutte le attività che fanno capo al Cai sono sospese almeno fino al 31 luglio